Marco Buticchi

Marco Buticchi

Marco Buticchi (La Spezia, 2 maggio 1957) è uno scrittore italiano. Marco è figlio di Albino Buticchi, industriale e presidente del Milan dal 1972 al 1975. Il suo hobby è quello della scrittura, ma in realtà è il proprietario di un albergo situato nelle vicinanze di Lerici e vi esercita, nei mesi estivi, la professione di bagnino. A suo dire è proprio sulla torretta in spiaggia che gli vengono in mente le trame dei libri. Laureatosi in Economia e Commercio, iniziò a lavorare come trader petrolifero, viaggiando in Africa, Europa, Stati Uniti e Medio Oriente. Dopo i primi romanzi pubblicati a proprie spese, cominciò ad essere pubblicato da Longanesi verso la fine degli anni novanta. Le sue storie sono caratterizzate dall'intreccio tra epoche diverse, dall'antichità ai giorni nostri, e da misteri da risolvere, un tema letterario in qualche modo simile a quello usato da Wilbur Smith, tanto che alcuni giornali hanno accostato Buticchi al romanziere sudafricano. Personaggi ricorrenti sono la storica e restauratrice Sara Terracini, sempre impegnata a risolvere qualche mistero, e il suo amico Oswald Breil, prima funzionario del Mossad, quindi vice ministro della difesa israeliano ed infine primo ministro. Il romanzo Le pietre della luna ha una trama ripresa alcuni anni dopo nel film Il Gladiatore di Ridley Scott. Il suo ultimo romanzo, "La voce del destino" ha vinto il premio Emilio Salgari ed il premio selezione Bancarella 2012. Attualmente Buticchi è l'unico scrittore Italiano inserito nella collana "I maestri dell'Avventura" di Longanesi

Le pietre della luna

Tre misteriose statuette d'oro risalenti alla Roma del I secolo a. C, un enigma archeologico che gli studiosi hanno inseguito per secoli tra indizi confusi, testimonianze remote, sparizioni e ritrovamenti. Ma perché, adesso, anche i servizi segreti delle grandi potenze sono così interessati a questa vicenda? E quali sono i fili nascosti che collegano il passato delle Pietre al loro presente? Un distillato di pura azione, imprevedibile, avvincente; un vertiginoso slalom di avventure tra l'antica Roma e i giorni nostri, tra galeoni spagnoli e navicelle spaziali, tra agenti del Mossad e affascinanti scrittrici.

Longanesi

Fondata da Leo Longanesi nel 1946 la casa editrice è stata rilevata nel 1977 da Messaggerie Italiane. Luciano Mauri affida la direzione a Mario Spagnol, che la conduce, dal 1980 al 1999, verso una straordinaria rinascita, come casa editrice prima e poi come capogruppo. La casa editrice si è da sempre caratterizzata per la vocazione anticonformista, la piena libertà delle scelte, l’originalità delle proposte e l’orizzonte a 360 gradi. Alla narrativa letteraria e ai generi che hanno dato vita a grandi bestseller – l’avventura, il thriller, i libri d’azione, la fantasy – la Longanesi ha accostato la saggistica del “Cammeo”, i libri dal giornalismo, l’arte, l’archeologia, la divulgazione scientifica (con La lente di Galileo) e le grandi espressioni del pensiero contemporaneo (Spengler, Heidegger, Russell, Jaspers). Di recente hanno preso avvio una linea di libri di mare e la collana...



30/11/2017

A cena con Simona Lo Jacono
A cena con Simona Lo Jacono
Il Circolo
ore 20.00

Simona Lo jacono vi aspetta nella incantevole sede del "Circolo" di via Garibaldi, dove intratterrà il suo pubblico intervistata da Adriana Ferlazzo sul suo libro,"Il morso", poetico dipinto della Palermo del 1847. Si potrà partecipare alla serata prenotando presso la nostra sede.

>> Continua a leggere...
29/11/2017

Nemiche
Comunitą Ellenica dello Stretto
ore 17.00

Martedì 28 novembre alle ore 17.00, la Libreria Bonanzinga ospiterà nei locali della Comunità Ellenica dello Stretto l'autrice Carla Maria Russo. L'autrice, sugli scaffali delle libreria di tutta Italia con il suo ultimo libro, "Nemiche", verrà intervistata da Patrizia Danzè. Vi aspettiamo numerosi.

>> Continua a leggere...
13/12/2017

A cena con Piercamillo Davigo
Salone della Borsa della Camera di Commercio
ore 20.00

L'ultimo libro di Piercamillo Davigo, "Il sistema della corruzione", al centro di questa originalissima serata, dedicata alla politica, ma anche alla buona cucina. Dopo aver partecipato alla conversazione dell'autore con Lucilla Risicato, gli ospiti, infatti,prenderanno parte ad una vera e propria "cena americana", che promette di essere molto "gustosa". Per prenotare, vi aspettiamo in libreria. Per informazioni, telefonate allo 090/718551.

>> Continua a leggere...
chiudi

>> Powered by Sinergiaweb.it