Bruno Concina

Bruno Concina

Bruno Concina (Venezia, 20 agosto 1942 – 31 dicembre 2010) è stato un fumettista e scrittore italiano.

Fin dall'età di quindici anni, Concina collabora con racconti a quotidiani. Poco dopo anche con riviste per adulti e, in seguito, con riviste per ragazzi. Partecipa poi al Premio Stradanova di Venezia, qualificandosi tra i finalisti. A partire dal 1976, inizia a sceneggiare fumetti: la prima storia di cui ottiene la pubblicazione è La notte dei bambini crudeli (Casa Editrice Edifumetto), dopo la quale si dedicherà per altri due anni alla sceneggiatura di storie horror.

Non soddisfatto dal genere, decide di mandare soggetti alla rivista Topolino: dopo alcuni rifiuti, nel 1979 il direttore Mario Gentilini accetta di pubblicare la sua prima storia, Zio Paperone e la conflittite acuta e cronica per i disegni di Sandro Del Conte.

Concina è particolarmente noto come inventore del fumetto a bivi: si tratta di storie a fumetti "interattive", in cui il lettore, in alcuni punti (detti "bivi"), deve effettuare delle scelte che portano a diversi finali. La prima storia a bivi di Concina è Topolino e il segreto del Castello, del 1985, illustrata da Giorgio Cavazzano.

Per la Disney, Bruno Concina ha ideato il Professor Marlin (per la serie La macchina del tempo, ripreso da numerosi colleghi), la famiglia Duckis disegnata da Valerio Held. Per un certo periodo ha anche svolto il lavoro di traduttore di fumetti Disney statunitensi.

Oltre che soggettista e sceneggiatore di fumetti, è stato anche soggettista di cartoni animati . Già negli ultimi anni, aveva pubblicato un saggio sulla tecnica di scrittura del fumetto e un romanzo per ragazzi.

Da quel momento in poi, tralasciato definitivamente il fumetto, escono, elencando anche i due citati:

• Pensare il fumetto. Editore Trentini, Argenta, 1999

• Un uccellino chiamato Francesco. Salani Editore, Milano, 2003 (Premiato a Parole senza frontiere e finalista dei tre concorrenti al Premio Città di Roma)

• Il mammo dei gatti. Città Aperta Edizioni, Troina, 2005

• I due regni – Cercando l’Imperatrice. De Agostini Editore, Milano, 2007

• La ragazza che sognava i draghi. Città Aperta Edizioni, Troina, 2009

Un uccellino chiamato Francesco

Un uccellino di nome Francesco viola la prima regola degli uccelli e si rifiuta di mangiare un verme bello grasso. Preoccupati, i genitori decidono di affidarlo alle cure del vecchio saggio, che Franceco scoprirà essere un terribile falco con una benda sull'occhio. Questi cerca di educare il pulcino raccontandogli dell'uomo che amava tutto il creato: San Francesco. L'uccellino ne resta talmente affascinato che rischia la morte digiunando o cercando di convincere una volpe affamata a dei menù vegetariani. Il falco cerca di rimediare e ben presto anche gli altri animali cominciano a intuire che a ogni regola corrisponde una regola superiore: e quando c'è abbondanza anche la prima regola, quella di procurarsi il cibo, può essere sbagliata.

Adriano Salani Editore

Adriano Salani Editore

Fondata nel 1862 a Firenze, è tra le più antiche case editrici italiane tuttora in attività. Ha saputo in anni recenti rinnovare i successi che la resero famosa nella prima metà del secolo scorso nel campo della narrativa popolare, dei grandi classici e dei libri per ragazzi - con l'indimenticabile Biblioteca dei miei ragazzi che ha segnato l'immaginario di intere generazioni.



19/04/2018

Assaggi di gusto
Assaggi di gusto
Tovaglia Volante
ore 19.30

Nella deliziosa cornice dei locali della Tovaglia Volante, Rosalia Cavalieri presenta il suo nuovo libro "I sensi e la lingua dell'olio. Appunti per un degustatore amatoriale".

Guidati dall'assaggiatrice Lucrezia Compiani, gli ospiti avranno la possibilità di degustare numerosi  oli extravergine di oliva.

La cena deve essere prenotata presso la Libreria Bonanzinga. Per informazioni, chiamare allo 090/718551.

>> Continua a leggere...
26/04/2018

A cena con l`Autore
Tovaglia Volante
ore 20.30

Giuseppe Di Piazza, giornalista del Corriere della Sera, converserà con Tiziano Minuti sulla sua ultima fatica, "Malanottata", giallo ambientato nella Palermo degli anni '80. Arguto e affascinante, il giornalista non mancherà di incantare i lettori che vorranno discutere con lui dell'opera e cenare con lui. Per prenotare la cena vi aspettiamo in libreria. per infromazioni, telefonare allo 090/718551.

>> Continua a leggere...
09/03/2018

Laboratorio per bambini 3/5 anni
Libreria Bonanzinga
ore 18,30 - 19,30

I bambini ascolteranno fiabe, filastrocche e storie della buonanotte tratte dal libro "Prima del buio"...

... e con le loro mani creeranno delle deliziose lampade per tenere lontano le paure della notte

Il laboratorio, rivolto a bambini dai 3 ai 5 anni, si svolgerà nei locali della libreria Bonanzinga venerdì 9,16, 23 marzo e 6 aprile 2018 dalle ore 18.30 alle ore 19.30.

prenotazioni e info LIBRERIA BONANZINGA - Via dei Mille 110 - 98123 Messina. Tel: 090 718551

>> Continua a leggere...
chiudi

>> Powered by Sinergiaweb.it