Marsilio

La casa editrice, nata nel 1961 ed entrata a far parte del Gruppo RCS nel 2000, è da sempre caratterizzata per l’intensa attività editoriale che si articola principalmente in cinque settori: la narrativa contemporanea italiana e straniera (collana Romanzi e Racconti - Farfalle); i classici della collana Letteratura Universale Marsilio; la saggistica; i grandi libri illustrati e i cataloghi d'arte; la collana dei tascabili.

È del 2005 l’acquisizione del catalogo della casa editrice torinese Testo & Immagine, nota soprattutto per la collana «Universale di architettura» fondata da Bruno Zevi, e del 2009 di LOG607, un editore specializzato nella realizzazione di guide multimediali.

Oggi, l’attività editoriale ampliatasi notevolmente nel corso degli anni, comprende la narrativa contemporanea italiana e straniera (rappresentata dalle collane «Romanzi e racconti», «Farfalle», «Marsilio X», «Gocce», «le Maschere»), che con il progetto Giallo Svezia ha avvicinato il pubblico italiano alla letteratura poliziesca scandinava e ha ottenuto un eccezionale successo con la «Millennium Trilogy» di Stieg Larsson. A questa si aggiungono le testimonianze pubblicate ne «Gli specchi». Seguono i classici raccolti nella collana «Letteratura universale», suddivisi in quindici sezioni, una per lingua, con nuove traduzioni pubblicate con testo a fronte e cura e commento di autorevoli specialisti, affiancati dai grandi classici tascabili a prezzi economici. La saggistica di attualità («I grilli» e «Tempi», cui si sono aggiunti «I libri di Reset», «Formiche» e «Interventi», realizzati in collaborazione con fondazioni di carattere politico-culturale) affronta temi di politica, economia, costume e religione. I «Saggi» spaziano dalla critica letteraria al cinema, al teatro, all’estetica, dall’architettura e urbanistica alla musica, all’arte, all’economia, alla storia, proseguendo il cammino intrapreso agli esordi, affiancate in epoca più recente da due collane rivolte al mondo degli studi: «Biblioteca» (che ospita testi di riferimento) e «Elementi» (testi di base) dedicate allo studio delle discipline umanistiche. Completano il quadro i libri illustrati, i cataloghi d’arte e le guide, realizzati in un rapporto privilegiato con alcune istituzioni culturali di rilievo: prima fra tutte la Biennale di Venezia di cui Marsilio è l’editore per i settori arte, architettura, musica, danza e teatro

Marsilio distribuisce i suoi libri in lingua inglese (i cataloghi della Biennale, la collana Mode ecc.) negli Stati Uniti, in Europa e nel resto del mondo attraverso Rizzoli New York.

A quasi cinquant'anni dalla sua fondazione la casa editrice ha pubblicato oltre 6000 titoli, dei quali 2500 ancora in listino e propone ogni anno circa 150 novità.  

Trentaseimila giorni

Il 5 settembre 1888 M. Grillo parte dalla Sicilia verso gli Stati Uniti. Ha 17 anni, un bambino appena nato, una capra bianca e nera di nome Martina. Parte la nave, cominciano i 36000 giorni, la breve storia della lunga vita di M., donna di astuzia e di passione. Povertà, abbandoni, tradimenti, per M. nessuna calamità è una tragedia. Diventa ricchissima,in quel stupefacente paese che è l'America. Anche la morte del figlio, unica vera tragedia, non la fa morire di dolore: M. impara ancora a vivere per scoprire le tante cose meravigliose del mondo.

Un volo magico

La guerra d'Africa, guerra di conquista coloniale, guerra di sopraffazione, raccontata attraverso gli occhi di un militare aviatore, Giulio Giamò, detto Zanzara, un messaggero del cielo. La storia del dramma abissino rivissuta nelle parole dei protagonisti, dai soldati italiani agli indigeni, dai capi-tribù al Gran Negus, uomo saggio e anticonformista, a suo modo. Figure originali, come il matto Meleku, che vive alla corte del Negus ("l'unico uomo che non mi stanca", dice il re) o come il pappagallo parlante Pappamondo, che viaggia nei cieli in compagnia di Zanzara, o ancora come la giovane Tigist (che significa pazienza) della cui bellezza e sensualità Giulio s'innamora. Una guerra in cui uomini di pelle nera uccidono altri uomini di pelle nera, tra gente che non capisce cosa significhi questa tragedia, per quale motivo sia nata, ma che sa e soprattutto vuole comunicare con questi stranieri arrivati per sottomettere e dominare e...

La vergogna e la fortuna

Ladri, mendicanti, imbroglioni, bugiardi: degli zingari il catalogo è questo. Questo libro racconta un'altra storia. Anzi, molte altre storie. Ci sono le ladre rinchiuse nel carcere romano di Rebibbia e le bambine mandate a mendicare, ma anche la giovane regista di Torino superpremiata per il film in cui racconta la storia della sua famiglia e la sua passione per Woody Allen, l'artista che ha scolpito il monumento in onore del Porrajmos, l'Olocausto rom, l'ex maestro che rifiutò di insegnare nelle classi speciali per i rom e che, alla guida di un'associazione, si batte per tirar fuori la sua gente dal degrado dei campi nomadi, il ragazzino di origine slava che a scuola è tra i primi della classe e da grande vuole fare il soldato, i rumeni sgomberati dalle baraccopoli abusive di Milano che oggi vivono in dignitosi appartamenti. È un caleidoscopio di storie che riunisce italiani, slavi, rumeni nel ritratto sorprendente di un popolo...

Kill?

Roma Centro, ore 12. L'esplosione è assordante. La grossa auto nera ha tamponato un camioncino. Subito esplode una granata. Da tre auto saltano giù quattro uomini armati, ma crollano a terra falciati da raffiche di mitra. Sono in due a sparare. Hanno il volto coperto da passamontagna grigi. Ma un passante interviene. Giacomo Elliot, promotore finanziario, blocca così un'azione terroristica e salva la vita al Presidente del Consiglio nonché uomo più ricco d'Italia, Silvio Berlusconi. Come accettarne però adesso l'imbarazzante gratitudine? Come difendersi dall'inevitabile vendetta che i terroristi cercano? E, soprattutto, come non pentirsi di non aver lasciato il Presidente al suo destino?



30/11/2017

A cena con Simona Lo Jacono
A cena con Simona Lo Jacono
Il Circolo
ore 20.00

Simona Lo jacono vi aspetta nella incantevole sede del "Circolo" di via Garibaldi, dove intratterrà il suo pubblico intervistata da Adriana Ferlazzo sul suo libro,"Il morso", poetico dipinto della Palermo del 1847. Si potrà partecipare alla serata prenotando presso la nostra sede.

>> Continua a leggere...
29/11/2017

Nemiche
Comunitą Ellenica dello Stretto
ore 17.00

Martedì 28 novembre alle ore 17.00, la Libreria Bonanzinga ospiterà nei locali della Comunità Ellenica dello Stretto l'autrice Carla Maria Russo. L'autrice, sugli scaffali delle libreria di tutta Italia con il suo ultimo libro, "Nemiche", verrà intervistata da Patrizia Danzè. Vi aspettiamo numerosi.

>> Continua a leggere...
13/12/2017

A cena con Piercamillo Davigo
Salone della Borsa della Camera di Commercio
ore 20.00

L'ultimo libro di Piercamillo Davigo, "Il sistema della corruzione", al centro di questa originalissima serata, dedicata alla politica, ma anche alla buona cucina. Dopo aver partecipato alla conversazione dell'autore con Lucilla Risicato, gli ospiti, infatti,prenderanno parte ad una vera e propria "cena americana", che promette di essere molto "gustosa". Per prenotare, vi aspettiamo in libreria. Per informazioni, telefonate allo 090/718551.

>> Continua a leggere...
chiudi

>> Powered by Sinergiaweb.it