Edizioni Piemme

Edizioni Piemme è una casa editrice italiana che nasce nel 1982 su iniziativa di Pietro Marietti, membro di una famiglia con tradizioni in materia che risalgono al 1820. Impulso allo sviluppo della casa editrice viene anche dall'ingresso, nel novembre 1999, di Elisabetta Dami, forte di un'esperienza di 20 anni nel campo dell'editoria per ragazzi. Piemme ha iniziato la sua attività con la pubblicazione di libri di argomento religioso, ancora parte rilevante del suo catalogo (con autori come Giovanni Paolo II o Carlo Maria Martini). Si è poi dedicata alla produzione per ragazzi con la collana Il battello a vapore nella quale pubblica tra gli altri i libri di Geronimo Stilton, personaggio apparso nel 2000, delle cui avventure sono state vendute 12 milioni di copie solo in Italia, e di Milla & Sugar. Dal 1996 al 2002 la collana "L'Anima del mondo", fondata da Vito Mancuso, si proponeva di "frequentare i grandi maestri della spiritualità" con testi che "superano il tempo" e invitano "a quella solitudine luminosa, popolata di grandi pensieri, che è la vera condizione per non essere soli". Edizioni Piemme è una casa editrice del gruppo Arnoldo Mondadori Editore dall'ottobre 2003. Ricopre la 4ª posizione nel mercato italiano, grazie ai risultati ottenuti nell'editoria per ragazzi (19,5% quota mercato Nielsen dicembre 2009), con i marchi Il battello a vapore e Geronimo Stilton, e alla produzione di narrativa, saggistica e religione rivolta a un pubblico adulto. Nell'ambito della linea Il battello a vapore, oltre alle "Serie classiche" (collane di letteratura per bambini e ragazzi), si sono affermate nuove serie, spesso concepite al proprio interno in collaborazione con alcuni importanti autori per ragazzi, come Ulysses Moore, Milla & Sugar, Gol!, Bat Pat, Scuola di Danza, che vengono tradotte in tutto il mondo. Geronimo Stilton rappresenta un notevole caso di fenomeno editoriale che dal 2000, anno di pubblicazione dei primi libri da parte di Piemme, dall'Italia si è diffuso anche all'estero. Tra gli autori più noti in narrativa si segnalano Khaled Hosseini (con Il cacciatore di aquiloni), Michael Connelly e Lauren Weisberger (con Il diavolo veste Prada). Dal 2010 la collana Linea Rossa raccoglie il meglio della produzione di thriller, con autori del calibro di Dennis Lehane, Jo Nesbo, Carol O’Connell. Particolarmente rilevante anche il catalogo di narrativa femminile. Dal 2011 la collana Voci raccoglie una vasta produzione di memoir e non fiction narrativa, di cui la casa editrice è leader in Italia. Si segnalano Siba Shakib, J.R. Moehringer, Vauro Senesi. Da rilievo anche la produzione di current affair (da Noam Chomsky a Pino Aprile) e non fiction femminile (da Sherry Argov a Eve Ensler). Dal 2011 la collana Incontri ospita le testimonianze di fede e di vita (Paolo Brosio, Dalila Di Lazzaro). Tra gli altri autori, Vittorino Andreoli, Vittorio Messori, Vincenzo Paglia. Dal 2007 la collana Bestseller raccoglie il meglio della produzione Piemme in edizione paperback e conta un catalogo di circa 300 titoli. Dal 2009 Piemme è presente sul mercato con una produzione dedicata ai giovani adulti con la collana Freeway, che contiene titoli che variano dal fantasy al dark al romanzo d'amore adolescenziale. Apripista i romanzi Il silenzio di Lenth, di Luca Centi e La scacchiera nera di Miki Monticelli.  

La nave dei veleni

Sedar, figlio di un diplomatico senegalese, abita in Italia da dua anni. La sua vita è più facile di quella di molti altri immigrati: ha una bella casa, va a scuola, si è fatto tanti amici. Un giorno però il padre di Sedar viene a conoscenza di un importante traffico di rifiuti tossici diretti in Africa. Il ragazzino è deciso a tutto pur di salvare la sua terra: riuscirà a non far partire la nave carica di veleni? 

Le valigie di Auschwitz

Carlo, che adorava guardare i treni e decide di usarli come nascondiglio; Hannah, che da quando hanno portato via suo fratello passa le notti a contare le stelle; Émeline, che non vuole la stella gialla cucita sul cappotto; Dawid, in fuga dal ghetto di Varsavia con il suo violino. Le storie di quattro ragazzini che, in un’Europa dilaniata dalle leggi razziali, vivono sulla loro pelle l’orrore della deportazione.

Dall`altra parte del mondo

Per Ester ed Elsa, la sua mamma, l'Italia rappresenta la speranza di una vita di pace, lontano da una guerra infinita che da anni sconvolge l'Eritrea e colpisce indifferentemente grandi e bambini. L'Italia però e lontana: prima c'è il deserto sconfinato, da attraversare con un camion malmesso su strade piene di buche, e poi c'è il mare, scuro e infinito?.. Il piccolo motoscafo su cui Ester ed Elsa riescono a salire trasporta persone di tanti paesi, che parlano lingue diverse dalla loro e hanno molte storie da raccontare: è bello ascoltarle, per passare il tempo e allontanare la paura di un viaggio pieno di incertezze e di pericoli. Nell'attesa di arrivare dall'altra parte del mare e incominciare una nuova vita. Età di lettura da 9 anni.

L`enigma della torre

Le vacanze in montagna sono appena cominciate, ma a Matteo e Sergio sembra che il tempo non passi mai! Invece basta un giro alla Tour, un'antica torre diroccata, perché le cose cambino: quale luogo, infatti, nasconde molti misteri. I due amici decidono di indagare... Quando scoprono che nella torre sono nascoste le tele di alcuni quadri famosi, però, si rendono conto di essere coinvolti in un mistero molto più grande di loro!

Le due facce di Gerusalemme

Questa è la storia di Rami, un ragazzino israeliano, e di Fatima, una ragazzina palestinese. E' una storia un po' speciale, perché speciale è il paese in cui vivono. Un paese che ha due nomi, Israele e Palestina, dove due popoli, quello israeliano e quello palestinese, hanno combattuto tante guerre per il possesso della stessa terra. L'ultima è scoppiata nel 1999. I palestinesi la chiamano Intifada. Gli israeliani semplicemente guerra. Una guerra che è uguale e insieme diversa da tutte le altre. Perché nei giorni in cui non scoppia una bomba, o in cui non si muovono i carri armati, tutti si sforzano di vivere il più normalmente possibile, anche se non è facile. I bambini vanno a scuola, le mamme a fare la spesa al mercato, le persone anziane a chiacchierare sulle panchine. Almeno fino a quando, di nuovo...

La ragazza dal volto d`ambra

Palermo, 1221. La Sala Verde, con le sue danze voluttuose, la musica e le conversazioni filosofiche, è l’unico luogo in cui Federico II di Svevia ami stare. Negli ultimi tempi, infatti, pare che fuori da quelle quattro mura gli sia impossibile trovare pace. Ci sono le richieste insistenti del Papa che necessita del suo aiuto e delle sue truppe per una nuova crociata in Terra Santa, la misteriosa scomparsa del suo medico e consigliere, Andrea Filangieri, morto probabilmente per avvelenamento, e lo strano comportamento di alcuni dei suoi uomini più fidati. Quella sera, però, alla debole luce delle candele, Federico è riuscito a dimenticare gli oneri del sovrano e si è lasciato sedurre dai movimenti lenti e sinuosi di una delle danzatrici. È splendida. E a un tratto ha osato avvicinarsi con un’audacia che lui aveva visto solo in battaglia, e gli ha parlato. L’imperatore non può rimanere indifferente di fronte a una...

Ragazzi di camorra

Antonio ha dodici anni e a Scampia, il quartiere dove vive, sono già abbastanza: è il momento di entrare nella criminalità organizzata per cominciare la carriera di moschillo, il giovane camorrista. Una carriera fatta di spaccio, furti, estorsioni e rapine… Ma se a Scampia tutto questo è normale, Antonio, invece, spera ancora in un’altra vita. E, proprio quando si sta guadagnando la fiducia del boss, conosce Arturo, un insegnante che tenta di diffondere la cultura della legalità nel quartiere. Iniziando a frequentare il suo “rifugio”, Antonio scopre quell’infanzia che gli era stata rubata. Per la camorra, però, questo non va bene e il clan decide di dare fuoco al rifugio…

Lettera ai giovani sulla costituzione

A che serve una Costituzione? Perché la Costituzione non è una legge come tutte le altre? Su quali fondamenti sono state scritte le carte costituzionali moderne? Per quali ragioni la Costituzione Italiana ha avuto un cammino difficile di attuazione? Perché riformare una Costituzione? La lettera non fornisce risposte assolute, ma propone un rigoroso percorso di ricerca a partire da una constatazione: l'attuale fragilità italiana nasce dallo smarrimento della Costituzione. E proprio dalla consapevolezza di questo smarrimento può partire l'impegno di cui devono farsi protagonisti i giovani per riappropriarsi di un patrimonio dimenticato di principi che danno significato e valore al vivere comune.

Tutta colpa di un cane

Amelia è la secchione della classe, ha un carattere difficile e un fisico non proprio... snello. Umberto, al contrario, non è un genio ma è carino, simpatico e alle feste è il primo a essere invitato. Ma un giorno sono costretti a fare i compiti insieme e si accorgono che... l'apparenza inganna! 

Pił forti della mafia

A Ruvo, una cittadina in provincia di Bari, molti contadini stanno vendendo le loro terre a una misteriosa società svizzera. A Francesco e Alessia sembra molto strano che tante famiglie, proprietarie da generazioni di quelle campagne, abbiano preso una decisione del genere: che cosa le ha spinte? Le loro domande si scontrano contro un muro di omertà, ma i due decidono di non arrendersi. Fino al giorno in cui Alessia sparisce misteriosamente. Mettendosi sulle tracce dell’amica, Francesco scoprirà che il nemico, anche se invisibile, è molto più vicino di quanto immaginasse...

Dall`altra parte del mare

Elen e la sua mamma stanno fuggendo: lasciano il loro paese, l’Eritrea, la loro casa e tanti ricordi per realizzare il sogno di una nuova vita. Questa è la loro storia, e quella di tutti coloro che sfidano ogni giorno il mare per raggiungere l’Italia e la pace.



30/11/2017

A cena con Simona Lo Jacono
A cena con Simona Lo Jacono
Il Circolo
ore 20.00

Simona Lo jacono vi aspetta nella incantevole sede del "Circolo" di via Garibaldi, dove intratterrà il suo pubblico intervistata da Adriana Ferlazzo sul suo libro,"Il morso", poetico dipinto della Palermo del 1847. Si potrà partecipare alla serata prenotando presso la nostra sede.

>> Continua a leggere...
29/11/2017

Nemiche
Comunitą Ellenica dello Stretto
ore 17.00

Martedì 28 novembre alle ore 17.00, la Libreria Bonanzinga ospiterà nei locali della Comunità Ellenica dello Stretto l'autrice Carla Maria Russo. L'autrice, sugli scaffali delle libreria di tutta Italia con il suo ultimo libro, "Nemiche", verrà intervistata da Patrizia Danzè. Vi aspettiamo numerosi.

>> Continua a leggere...
13/12/2017

A cena con Piercamillo Davigo
Salone della Borsa della Camera di Commercio
ore 20.00

L'ultimo libro di Piercamillo Davigo, "Il sistema della corruzione", al centro di questa originalissima serata, dedicata alla politica, ma anche alla buona cucina. Dopo aver partecipato alla conversazione dell'autore con Lucilla Risicato, gli ospiti, infatti,prenderanno parte ad una vera e propria "cena americana", che promette di essere molto "gustosa". Per prenotare, vi aspettiamo in libreria. Per informazioni, telefonate allo 090/718551.

>> Continua a leggere...
chiudi

>> Powered by Sinergiaweb.it